Emilio Vedova Scultore

5 giugno 2010 - 26 settembre 2010

 

Alle Zattere, nell’antico studio dell’artista, recuperato a fini espositivi con la supervisione di Renzo Piano su progetto dell’Atelier Traldi e con il coordinamento e la direzione dell’ingegner Maurizio Milan, è presentato un aspetto inedito del percorso pittorico di Emilio Vedova: il suo interesse per l’intervento tridimensionale, ambientale e teatrale, là dove domina la scultura. Attraverso un percorso storico essenziale l’esposizione, a cura di Germano Celant e intitolata Emilio Vedova Scultore tende a presentare, condotta attraverso modellini e grandi lavori scultorei, tale aspetto espressivo che ha interessato l’artista dal 1953 al 1997.

La mostra è accompagnata da una pubblicazione, a cura di Germano Celant, edita da Skira, Milano, in cui viene ricostruita l’intera avventura artistica di “Emilio Vedova Scultore”.