Emilio Vedova. Historical survey

Emilio Vedova. Historical survey
Galerie Thaddaeus Ropac, Paris Marais, Paris
18 ottobre 2018 - 05 gennaio 2019

La Galerie Thaddaeus Ropac, in collaborazione con la Fondazione Emilio e Annabianca Vedova, presenta la prima retrospettiva storica di Emilio Vedova in Francia. Emilio Vedova, A Historical Survey, può essere vista attraverso una lente che copre gli anni dal 1950 al 1985, con una particolare attenzione agli anni '80, un periodo chiave nella carriera dell'artista. La mostra presenta opere rappresentative delle sue serie più acclamate, tra cui i Plurimi (1961-63), ...Cosiddetti Carnevali... (1977-83), Da Dove (1984) e Di Umano (1985) e Oltre (1985).

Scopri di più

 

Prometheus: a tragedy about listening. Claudio Abbado, Massimo Cacciari, Luigi Nono, Renzo Piano, Emilio Vedova.

 

Il terzo piano della galleria è interamente dedicato all'opera Prometeo.
Una mostra che ripercorre una delle più importanti collaborazioni interdisciplinari dell'ultima parte del XX secolo. Includendo oggetti effimeri, lettere, spartiti musicali, materiali d'archivio e modelli, la mostra offre preziose informazioni sulla realizzazione del progetto e sottolinea il suo aspetto collaborativo. Prometeo, Tragedia dell'ascolto è un'opera composta da Luigi Nono, su libretto del filosofo Massimo Cacciari, basata su una selezione di testi che rimandano al mito di Prometeo. Prometeo è radicalmente diverso da qualsiasi altra performance lirica in quanto sfida le ipotesi preconcette su ciò che "dovrebbe" essere la musica. È stato presentato in anteprima il 25 settembre 1984 nella Chiesa secolarizzata di San Lorenzo a Venezia sotto la direzione di Claudio Abbado. Renzo Piano ha progettato la struttura in legno costruita nella chiesa e Emilio Vedova ha partecipato all'elaborazione delle installazioni luminose.

Scopri di più