Emilio Vedova e Massimo Cacciari al lavoro con i bozzetti per il Prometeo, Venezia, 1984. Ph Fabrizio Gazzarri, Milano

1984

Germano Celant cura una mostra antologica a Venezia: "Vedova 1935-1984", allestita al Museo Correr e al Magazzino del Sale.
Dall'autunno 1983 comincia a collaborare con Massimo Cacciari e Luigi Nono sul suo possibile lavoro per l'opera Prometeo di Nono. L'opera, di Luigi Nono, viene rappresentata in prima mondiale nella Chiesa di San Lorenzo (Venezia) il 25 settembre 1984: direttore d'orchestra Claudio Abbado, testi a cura di Massimo Cacciari, spazio musicale di Renzo Piano, “Interventi/luce” di Emilio Vedova.